Centro di Gastroenterologia e Dietologia Marone

“La salute è il primo dovere della vita”
Oscar Wilde

Anziani al sicuro con Frutta e verdura

Frutta e verdura stimolano il sistema immunitario degli anziani, favorendo la risposta a minacce esterne, cause di infezioni e malattie.

A sostenerlo è il team di ricerca del dottor Andrew Gibson, della Queen's University di Belfast, che  ha pubblicato i suoi dati su "American Journal of Clinical Nutrition".

Lo studio è stato condotto su 80 volontari di età compresa tra 65 e 85 anni. I soggetti seguivano inizialmente un’alimentazione a ridotto consumo di frutta e verdura, con un massimo di 2 porzioni al giorno. I partecipanti sono stati poi suddivisi in due gruppi: il primo gruppo ha continuato la dieta abituale per 16 settimane, mentre il secondo è educato ad una dieta che prevedeva almeno 5 porzioni di frutta e verdura al giorno.

A 11 settimane dall’inizio del trattamento “dietetico” tutti i volontari sono stati sottoposti a vaccinazioni anti-tetanica ed anti-pneumococco. Ebbene, Gibson ha potuto osservare che il secondo gruppo mostrava una risposta maggiore anticorpale al vaccino anti-pneumococco, anche se si era sottoposto al vaccino per la prima volta. Il team di ricerca ha potuto così concludere che ogni porzione di frutta e verdura, oltre alle due minime giornaliere, aumenta del 17% il livello di IgG2, l’anticorpo contro lo pneumococco.

E’ stato inoltre osservato che i soggetti che consumavano 5 porzioni di frutta e verdura presentavano una minore tendenza a sviluppare infezioni e malattie.

 

Effect of fruit and vegetable consumption on immune function in older people: a randomized controlled trial.Gibson A, Edgar JD, Neville CE, Gilchrist SE, McKinley MC, Patterson CC, Young IS, Woodside JV. - Am J Clin Nutr. 2012 Dec;96(6):1429-36. doi: 10.3945/ajcn.112.039057. Epub 2012 Nov 7.